STORIA

/STORIA
STORIA2019-06-17T12:23:33+01:00

Un pezzo della storia di Bressanone risplende di nuova luce.

Con l’inaugurazione della cabinovia Plose nel 1964, sembrò quasi naturale la costruzione di un ristorante ad alta quota. All’inizio, però, fu tutt’altro che semplice. Per quattro anni di un rifugio provvisorio, che dal 1965 è stato gestito in modo esemplare da Barbara Cimadom (Babett).

Con il trascorrere degli anni, il ristorante è passato di mano in mano a diversi proprietari, fin quando nel 1983 la famiglia Marzola ne ha finalmente preso le redini. Gestori della cabinovia, oltre che esperti gastronomi della Val Gardena, i nuovi titolari si sono dedicati con grande passione al rifugio sulla Plose, occupandosi dell’impegnativa ristrutturazione dei locali.

Oggi si può finalmente ammirare il ristorante La Finestra. Grazie all’eccezionale posizione a 2.050 metri di altitudine, la più bella terrazza panoramica su Bressanone e i suoi ospiti non possono che risplendere.

Call Now Button